Down arrow

Evelyne Chetrite

Fondatrice e direttrice artistica di Sandro Femme

Separator

Della sua infanzia trascorsa nel sole del Marocco, Evelyne Chetrite ha conservato il ricordo dei colori forti che contrastano con la terra ocra dei villaggi e dei caftani bianchi, semplici ed eleganti, che indossava sua madre. Il ricordo corre anche alle camicie realizzate con impeccabile maestria da suo nonno nella bottega di Rabat, il luogo dove è nato il suo amore per i capi di abbigliamento. Un primo interesse verso la moda, che con il suo trasferimento a Parigi negli anni dell'adolescenza troverà nuovo impulso e prenderà vita nelle vie parigine.
Studentessa di diritto, il suo gusto per la moda si affina nei week-end, quando lavora nelle boutique di capi vintage, dove raccoglie attorno a sé una cerchia di clienti fedeli che apprezzano le sue proposte.
Il suo incontro con Didier Chetrite le dà lo slancio necessario per affermarsi finalmente come stilista. Insieme, nel 1984 la coppia dà vita all'avventura Sandro, aprendo una prima boutique in rue Vieille du Temple, nel cuore del Marais. Il successo è immediato e oggi la Maison ha la sua sede in un elegante palazzo di Boulevard Haussmann.
La sua creatività si basa su una visione peculiare della femminilità, che sceglie il sottile rapporto maschile-femminile come terreno d'espressione privilegiato e suggerisce con i suoi capi uno stile inconfondibilmente parigino. Evelyne immagina un abbigliamento indossato senza ambiguità da una ragazza cittadina, che sa valorizzarsi coltivando la discrezione.

Ilan Chetrite

Direttore artistico Sandro Homme

Separator

Per Ilan Chetrite, figlio dei fondatori della griffe parigina, il marchio Sandro è come una sorta di fratello.
Dopo gli studi di economia è entrato nella Maison di famiglia svolgendo un ruolo determinante per la sua espansione. Nonostante la sua formazione finanziaria, Ilan ha saputo conservare viva la sua vena creativa per lungo tempo inespressa. È lui che crea lo Studio e che presenta Sandro Homme nel 2008, proponendo così il suo approccio personale alla moda maschile. Ilan è un sognatore razionale, una contraddizione che sa far convivere armoniosamente e che caratterizza le sue proposte, stagione dopo stagione.
L'uomo pensato dalla Maison è anticonformista, chic. Completi dal taglio impeccabile, capi vintage rivisitati, lunghi cappotti leggermente oversize e pezzi iconici sono gli elementi distintivi del suo guardaroba. Ogni stagione, questo insieme sapientemente calibrato sa creare lo stile inconfondibile che caratterizza le sue creazioni.
Oggi, Ilan ha saputo mantenere la cifra stilistica di famiglia attraverso le collezioni che presenta durante la settimana della moda di Parigi e ciascuna di esse rimanda a un universo profondamente personale che ama reinventare a ogni stagione.

Tornare in alto Up arrow